www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Alimentatore programmabile Siglent SPS5042XSiglent Technologies ha ampliato la sua offerta di strumentazione da laboratorio dedicata al mercato dell'elettronica di potenza con nuova serie di alimentatori a commutazione con una potenza di uscita massima di 1080 W.

La nuova famiglia di alimentatori serie SPS5000X di Siglent offre un'alta densità di potenza in strumenti di peso contenuto che offrono una ampia gamma di tensioni e correnti continue erogate su uno o più canali.

Gli alimentatori della famiglia Siglent SPS5000X sono fonti di alimentazione DC potenti e flessibili con eccellenti proprietà di controllo del carico.

È possibile selezionare il modello più adatto tra dieci diverse combinazioni di tensione e corrente massima erogata per soddisfare i requisiti della proprio applicazione. Oltre agli strumenti a singolo canale di uscita, è possibile scegliere alimentatori con 2 o 3 di uscite indipendenti.

Le tre taglie di alimentatori Siglent SP50000X

La serie di prodotti è divisa in tre classi di prestazione per quanto riguarda la potenza massima erogabile: 360 W, 720 W e 1080 W. La corrente di uscita massima può essere fino a 90 A, mentre la la tensione di uscita massima può raggiungere i 160 V.

Una particolare caratteristica di questa famiglia di alimentatori è la modalità di collegamento in parallelo, che permette di raggiungere una potenza di uscita massima fino a 3240 W.

Alimentatore Siglent SPS5041XTutti i modelli sono dotati di un pannello frontale con un luminoso display OLED da 2,4 pollici, che risulta molto facile da leggere in qualsiasi condizione di illuminazione.

Il web server integrato negli strumenti permette di configurare gli alimenttaori in modo rapido e semplice utilizzando l'interfaccia web, senza la necessità di installare alcun software.

La serie di alimentatori SPS5000X ha una curva di potenza in uscita molto più flessibile rispetto a quella degli alimentatori convenzionali, tipicamente rettangolare, in cui la potenza massima è limitata dalle impostazioni di tensione o corrente. Invece, i nuovi alimentari Siglent possono regolare automaticamente la tensione e la corrente di uscita in modalità di potenza costante, coprendo una gamma di uscita di tensioni e correnti di uscita erogabili molto più ampia.

La funzione integrata di definizione delle liste supporta fino a 50 singoli passi per l'erogazione in sequenza di diverse tensioni o correnti programmate. Oltre al tempo di permanenza e alla pendenza, ogni passo può anche essere programmato con un ritardo di attivazione definito dall'utente. Le liste possono essere create direttamente dal pannello di controllo, tramite l'interfaccia web o importando file di sequenze di liste in formato CSV.

­È stata prevista anche una modalità di priorità per la corrente o la tensione. In "modalità corrente", i possibili superamenti della corrente di spunto vengono limitati per proteggere il dispositivo in prova. In "modalità tensione", invece, la priorità è quella di raggiungere la tensione di uscita impostata il più rapidamente possibile.

Un'altra caratteristica molto utile è la resistenza di uscita regolabile dell'alimentatore. Si tratta di una funzione molto utile per caratterizzare i prodotti alimentati a batteria, ad esempio per verificare il comportamento del dispositivo in prova quando invecchia o quando vengono utilizzati diversi tipi di batterie.

Oltre alle comuni modalità di protezione come sovratensione, sovracorrente, sovratemperatura e limite di potenza massima, è stato realizzato un circuito interno di scarica come ulteriore funzione di sicurezza. Grazie a tale circuito, tutte le cariche rimanenti sull'uscita vengono scaricate attraverso una capacità interna in un modo definito.

Fiere e Seminari