www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

ThinkON ChallengePromossa da element14.com in collaborazione con ON Semiconductor e Hackster.io, la Sfida di Progettazione ThinkON vuole incitare e ispirare gli sviluppatori a creare soluzioni innovative per risolvere dei problemi quotidiani.

I membri della comunità element14 e Hackster.io sono invitati a progettare le soluzioni più creative utilizzando il Kit di Sviluppo Sensori RSL 10 (RSL10-SENSE-GEVK) di ON Semiconductor.

I progetti campione possono includere soluzioni per monitorare situazioni complicate, come lavoratori in ambienti potenzialmente pericolosi o anziani a rischio di caduta, pacchi fragili all’interno di stabilimenti di spedizione, frutta e verdura in aree di trasformazione, spedizioni di organi per trapianti o anche animali in viaggio.

Ricarica elettricaTÜV SÜD ha ampliato le capacità del suo laboratorio di Straubing in Germania per verificare le caratteristiche dei punti di ricarica per veicoli elettrici.

Il collaudo dei punti di ricarica con capacità di alimentazione fino a 360 kW presenta una serie di problematiche tra le quali la sicurezza elettrica, la compatibilità elettromagnetica (EMC), la sicurezza funzionale e i test ambientali e radio, che devono essere in linea sia con i requisiti richiesti dal mercato europeo che da quello internazionale.

Wi-Fi CERTIFIED 6L'associazione Wi-Fi Alliance ha annunciato il programma di certificazione Wi-Fi 6 Certified, che identifica i prodotti compatibili con il più potente standard Wi-Fi sin qui approvato.

Ricordiamo che quest'anno l'associazione ha adottato una nuova nomenclatura per identificare commercialmente in modo più intuitivo per i consumatori le varie versioni di prodotti Wi-Fi disponibili sul mercato: a numero più grande corrispondono prestazioni maggiori.

Wi-Fi 6 identifica i prodotti conformi allo standard 802.11ax, Wi-Fi 5 quelli conformi allo standard 802.11ac e Wi-Fi 4 quelli conformi allo standard 802.11n.

Open Eye MSAL’associazione Open Eye Consortium (Open Eye MSA) ha annunciato la disponibilità per i propri associati delle specifiche per la trasmissione a 53 Gbps su fibre monomodali, che definiscono le caratteristiche tecniche per la realizzazione di soluzioni completamente analogiche basate su segnali PAM-4 per la realizzazione di moduli monomodali di tipo 50G SFP, 100G DSFP, 100G SFP-DD, 200G QSFP, 400G QSFP-DD e OSFP.

L’obiettivo del consorzio Open Eye MSA è di accelerare l’adozione delle interconnessioni ottiche PAM-4 scalabili da 50 Gbps, 100 Gbps, 200 Gbps e 400 Gbps, ampliando le potenzialità di utilizzo degli standard esistenti per rendere possibile la realizzazione di moduli ottici utilizzando le architetture ottimizzate meno complesse ed energeticamente più efficienti basate sulla tecnica CDR (Clock and Data Recovery), oltre alle classiche architetture basate sull’elaborazione dei segnali con DSP (Digital Signal Processing).

Specifiche tecniche USB4L'associazione USB Implementers Forum (USB-IF), che gestisce lo sviluppo tecnologico del bus seriale USB, ha pubblicato le specifiche del nuovo standard USB4, che aumenta la velocità massima rispetto a quelli della generazione precedente, oltre a fornire nuove funzionalità per una miglior gestione di flusso di dati contemporanei ed eterogenei.

L'architettura del USB4 ricalca quella del bus Thunderbolt, le cui specifiche sono state recentemente donate da Intel Corporation a USB Promoter Group.

Il nuovo bus USB4 raddoppia la massima banda aggregata disponibile sul bus e permette di gestire simultaneamente la trasmissione di più flussi di dati e video.

Fiere e Seminari