www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Secondo una recente analisi pubblicata da Frost & Sullivan, il mercato dei generatori di segnali e forme d'onda arbitrarie ha fatto registrare una lenta crescita negli ultimi anni, con prodotti sviluppati prevalentemente come evoluzione dei precedenti anziché con innovazioni sostanziali.

L'evoluzione si è limitata ad una aumento graduale di larghezza di banda, gamma di frequenza, accuratezza e all'aggiornamento dei sistemi operativi.

Il valore a livello mondiale dei generatori è stato stimato in $636 milioni nel 2010, con una tasso annuale di crescita composto previsto del 3,3% che porterà il suo valore nel 2017 a $800 milioni.

In particolare, Frost & Sullivan prevede una crescita potenziale più accentuata per il segmento dei generatori di forme d'onda arbitrarie con l'introduzione di nuove generazioni di prodotti con una larghezza di banda decisamente superiore.

La crescente diffusione di forme di modulazione digitali complesse per trasferire una maggiore quantità di dati a parità di banda rende più probabile la necessità per gli apparati di comunicazione di tollerare problemi dovuti a imprecisioni del livello e della fase del segnale, che vanno pertanto verificati anche facendo ricorso a strumenti come i generatori di forme d'onda arbitrarie.

PUBBLICITÀ

Un altro segmento dal potenziale di sviluppo elevato è legato alle comunicazioni wireless a larga banda a 60 GHz e alle nuove tecnologie del settore areospazio e difesa che necessiteranno di generatori di segnali più potenti e sofisticati.

Il mercato si sta evolvendo favorendo l'adozione di strumenti definiti dal software, e in questo contesto i generatori di forme d'onda arbitrari sono particolarmente utili quandi combinati con software che facilitino la creazione di forme d'onda complesse permettendo di sfruttare al massimo la larghezza di banda dei generatori.

La maggior sofisticazione tecnologica richiesta a generatori di segnale e di forme d'onda arbitrarie ha spinto diversi costruttori ad abbracciare soluzioni modulari basate su standard aperti come AXIe per realizzare i prodotti tecnologicamente più avanzati.

Fiere e Seminari