www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Testa Advantest RND520Advantest Corporation ha ulteriormente potenziato la piattaforma di collaudo automatico di semiconduttori T2000 con il lancio di due nuovi moduli e una testa di misura appositamente progettati per il collaudo in grandi volumi di dispositivi elettronici utilizzati in applicazioni automotive.

Il nuovo sistema è stato studiato per ampliare la copertur dei test, aumentare il parallelismo e ridurre i costi di collaudo dei dispositivi system-on-chip (SoC) impiegati sulle automobili, un segmento di mercato con un tasso previsto di crescita annuale composto pari al 9,6% dal 2019 al 2022.

“Le automobili utilizzano quantitativi crescenti di semiconduttori. I circuiti integrati sono ormai parte integrante di gruppi propulsori, sistemi di infotainment, ADAS (sistemi avanzati di assistenza alla guida) e dotazioni di sicurezza a bordo” ha affermato Masayuki Suzuki, Executive Vice President della Business Unit T2000, ATE Business Group, di Advantest Corporation. “Nel settore dell’automotive, i dispositivi SoC necessitano di soluzioni di collaudo ad alte prestazioni ed economicamente convenienti per esprimere il potenziale di mercato”.

La nuova testa di misura RND520 a 52 slot offre il più elevato numero di pin disponibile con l’opzione direct-dock di Advantest. La nuova testa di misura, che fa parte della famiglia di prodotti HIFIX (High-Fidelity Tester Access Fixture), supporta l'esecuzione di prove con elevato parallelismo durante il processo di wafer sort.

Ha un’area utile superiore del 40% rispetto al modello precedente, e impiega la tecnologia a fissaggio centrale per garantire la stabilità del contatto durante le operazioni di wafer sort. Inoltre, la testa di misura è in grado di funzionare su un ampio intervallo di temperature, fino a 175°C.

PUBBLICITÀ

Il modulo digitale 2GDME potenziato gestisce 256 canali per collaudare un’ampia gamma di dispositivi SoC in applicazioni di elettronica per automotive, tra cui MCU, APU, ASIC e FPGA con velocità fino a due gigabit al secondo (Gbps).

Con un’unità di misura parametrica a prestazioni elevate (HPMU) ogni 32 canali I/O, l’unità dispone di una maggiore capacità di erogazione della corrente fino a 60 milliampere (mA) per ogni canale I/O. Il modulo supporta anche applicazioni ad alta tensione con la capacità di eseguire stress test a livello elettrico, un generatore di forme d’onda arbitrarie (AWG) e un digitalizzatore (DGT), utilizzati soprattutto a scopi di caratterizzazione.

Modulo alimentatore DPS192A della piattaforma T2000 di AdvantestIl nuovo alimentatore a 96 canali DPS192A semplifica il collaudo ad elevato parallelismo di SoC ad alto numero di pin in applicazioni automotive. Si tratta di un modulo molto versatile copre un intervallo di tensioni da -2,0 V a +9,0 V e una gamma di correnti fino a 3 A.

Tra le capacità dell’unità figurano una regolazione ottimizzata della velocità di risposta, la funzione tracing per la verifica dell’integrità delle linee di alimenazione, una funzione di calcolo della media che migliora la velocità di campionamento per la misurazione delle correnti di alimentazione e una funzione di campionamento continuo che consente di utilizzare una nuova metodologia di test per la misurazione dello spettro IDD.

La piattaforma di test T2000 è un sistema flessibile ideale per la verifica di dispositivi SoC e altri circuiti integrati realizzati con metodi di produzione altamente differenziata in piccoli lotti. Il sistema permette agli utilizzatori di adeguarsi tempestivamente alle mutevoli esigenze del mercato con investimenti di capitale minimi, comprimendo al contempo i tempi di sviluppo per le soluzioni di nuova progettazione.

Fiere e Seminari