resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Scheda Advantest FVI16Advantest ha esteso le funzionalità della sua piattaforma per il collaudo automatico di semiconduttori V93000 con l'unità di alimentazione e misura V-I floating FVI16, progettata per facilitare il collaudo di circuiti integrati di potenza e analogici utilizzati nelle applicazioni di ricarica mobile del settore automotive, industriale e consumer, tra cui il mercato in forte crescita dei caricatori rapidi per la mobilità elettrica.

Con ben 250 W di potenza impulsiva e un massimo di 40 W di potenza continuativa per l'alimentazione in corrente continua, la nuova unità assicura una potenza sufficiente per il collaudo dei dispositivi di ultima generazione mentre si eseguono misurazioni stabili e ripetibili sui dispositivi elettronici.

“Grazie al nostro sistema di alimentazione potenziato, la piattaforma V93000 offre le migliori prestazioni del segnale V-I sul mercato e si rivolge a nuovi settori applicativi" afferma Hans-Juergen Wagner, vice presidente senior del SoC Business Group di Advantest. “Con l'unità di alimentazione FVI16, la nostra versatile piattaforma di collaudo è in grado di verificare una sempre più ampia gamma di semiconduttori per la gestione energetica, dagli airbag e gli ABS per il settore auto fino ai caricatori USB-C e gli utensili elettrici senza fili”.

L'architettura del sistema di misura con retroazione digitale garantisce precisione e prestazioni di misura elevate su componenti analogici e di potenza. La tecnologia del feedback digitale offre numerose caratteristiche uniche, tra cui “connessioni smart” senza picchi con monitoraggio Kelvin costante per ottenere misurazioni affidabili ed estremamente precise.

La regolazione personalizzabile di larghezza di banda e velocità di risposta determina permette di ottimizzare i tempi di assestamento del segnale, per adeguarli alle rispettive condizioni di carico.

L’unità di alimentazione e misura Advantest FVI16 integra sedici canali con funzionamento a quattro quadranti, che possono essere abbinati per erogare fino a 155 A per scheda durante l'esecuzione di test a corrente elevata. Per effettuare collaudi ad alta tensione, è possibile combinare fino a ±180 V per scheda in un intervallo di tensioni di alimentazione floating di ±200 V.

Il limitatore rapido di corrente brevettato e integrato nell'unità FVI16 protegge l’hardware della scheda di carico, i pin delle sonde e i connettori del DUT qualora un dispositivo danneggiato inneschi un cortocircuito.

Categoria: ATE

Newsletter Settimanali

iscriviti-gratis

Seguici su:

Segui Strumentazione su Google Plus Segui Strumentazione su FacebookSegui Strumentazione su TwitterSegui Strumentazione su LinkedInicona-posta_48Ricevi il feed dei Nuovi Prodotti

L'esperto risponde

Hai un dubbio su come effettuare una misura o su come utilizzare un strumento?
Chiedi a un esperto del settore!
Risponderà alla tua domanda che sarà pubblicata nella sezione FAQ.

Rimani aggiornato

email Iscriviti alle nostre newsletter per rimanere aggiornato sulle novità



Strumentazione Elettronica su Facebook