www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Oscilloscopio PicoScope 6000Pico Technology ha presentato un nuovo pacchetto per l'analisi e la decodifica dei segnali BroadR-Reach utilizzabile con i suoi oscilloscopi della famiglia PicoScope 6000 per semplificare il test e il debug delle interfacce Automotive Ethernet.

Il pacchetto utilizza una particolare funzionalità software (Directional Coupler) capace di separare il traffico il traffico nelle due direzioni dalle linee di comunicazione fulll-duplex previste dall'interfaccia BroadR-Reach.

Le specifiche BroadR-Reach (analoghe alle specifiche 100BASE-T1) sono utilizzate per il collegamento ad alta velocità dei dispositivi elettronici all'interno delle automobili e prevedono la trasmissione a 100 Mbps su un doppino in rame non schermato a basso costo.

Per limitare la velocità di simbolo, lo standard a livello fisico (BR-PHY) del sistema BroadR-Reach physical layer (BR-PHY) prevede l'utilizzo di impulsi modulati in ampiezza a 3 livelli (codifica PAM3) a 33⅓ MHz, abbinata a tecniche scrambling dei dati e di equalizzazione per uniformare la densità spettrale di potenza sulla larghezza di banda disponibile.

Separazione dei flussi di dati nelle due direzioniI collegamenti funzionano in modalità full-duplex con trasmissione simultanee Master-Slave/Slave-Master, per cui il loro debug risulta molto più complicato rispetto ai classici bus automobilistici CAN, CAN-FD e FlexRay, in quanto è necessario separare i flussi di dati nelle due direzioni che risultano sovrapposti a livello di segnale fisico.

PUBBLICITÀ

Solitamente viene utilizzato un adattatore hardware per con un accoppiatore direzionale per effettuare le prove sui segnale Automotive Ethernet, ma ciò può introdurre ulteriori incertezze nell'esecuzione delle misure o interferire con il funzionamento reale del collegamento.

La soluzione PicoScope Software Directional Coupler utilizza invece due punti di misura delle tensione differenziale posti a una distanza nota che, conoscendo la velocità di propagazione sui cavi standard RG58 o Cat5, permettono di separare le forme d'onda dei dati trasmessi nelle due direzioni.

Una volta separate nelle due direzioni di traffico, le forme d'onda vengono decodificate tramite il pacchetto PicoScope BroadR-Reach per visualizzare il contenuto di ciascun pacchetto dati allineato alla sua corrispondente forma d'onda nel dominio del tempo.

Forme d'onda e pacchetti decodificati Automotive Ethernet

I dati decodificati possono essere visualizzati anche in forma tabulare o essere filtrati in base alle condizioni di proprio interesse durante le attività di debug, in modo analogo a quanto si usa fare con gli altri bus seriali tipici del mondo automobilistico.

Fiere e Seminari

Nuovi Prodotti