www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Tektronix TekDriveTektronix ha annunciato la disponibilità di TekDrive, una soluzione software “dall'oscilloscopio al cloud” concepita per semplificare la collaborazione globale tra i tecnici e la condivisione dei risultati di misura direttamente su un oscilloscopio, un PC, uno smartphone o un tablet.

In pratica TekDrive permette di richiamare e condividere istantaneamente dati direttamente da un oscilloscopio, eliminando la necessità di ricorrere a complesse procedure di condivisione. Con TekDrive i dati diventano automaticamente accessibili, utilizzabili e condivisibili tra team e partner, semplificando notevolmente il lavoro da remoto, il tutto in conformità con le più rigorose procedure di sicurezza.

Visualizzazione e analisi forme d'onda da qualunque dispositivoInoltre, TekDrive è un vero e proprio file system per la misura e collaudo di tipo general purpose, che permette di ottenere visualizzazioni dei dati del tutto simili a quelle che si osserverebbero sullo schermo di un oscilloscopio da un qualunque dispositivo collegato in rete.

Il software permette di ottenere visualizzazioni chiare e omogenee dei risultati di misura e delle funzionalità di analisi tramite qualsiasi browser, comprese la possibilità di visualizzare, effettuare ingrandimenti e panoramiche, misurare, decodificare e analizzare tutti i dati di misura e collaudo su qualsiasi dispositivo senza ricorrere ad alcun software aggiuntivo.

“Questa tecnologia è un nuovo paradigma per tutti i team di progettazione” ha spiegato Tami Newcombe, presidente di Tektronix - che spesso devono confrontarsi con procedure di condivisione dei dati che, oltre ad essere poco sicure, sono complesse e inaffidabili. Grazie a TekDrive, la condivisione dei dati, oltre a essere assolutamente sicura, è praticamente istantanea. L'introduzione di TekDrive rappresenta un’ importante espansione della strategia di Tektronix, focalizzata sullo sviluppo di soluzioni software all'avanguardia in grado di soddisfare in toto le più recenti esigenze provenienti dal mondo dell'industria”.

Integrazione di TekDrive direttamente nell'oscilloscopioTekDrive mette a disposizione un'interfaccia semplice e di immediata comprensione per l'organizzazione, la gestione, la ricerca e il caricamento/trasferimento (upload/download) dei file.

Da sottolineare, inoltre la semplicità di integrazione tramite interfacce di programmazione API REST indipendenti dal produttore, sicure da utilizzare per lo scripting, l'automazione e l'analisi.

Tektronix mette inoltre a disposizione pacchetti SDK ed esempi scritti in molteplici linguaggi, tra cui Python, Matlab e LabVIEW.

Gli sviluppatori di terze parti possono utilizzare il programma “TekCloud Developer Program” per aggiungere in modo sicuro funzionalità di TekDrive native ai loro dispositivi, strumenti e applicazioni software.

Integrazione linguaggi di scripting

Ogni produttore di hardware o sviluppatore software, mediante un'integrazione rapida, può sfruttare tutte le potenzialità offerte dall'ecosistema TekCloud, in termini di archiviazione, streaming, visualizzazione e analisi, nei propri prodotti.

“L'aggregazione dei dati provenienti da diversi strumenti è sempre stato un problema – ha sottolineato Siddharth Deliwala, direttore di programmi di laboratorio presso l'Università della Pennsylvania – e i progettisti spesso fanno ricorso a chiavette USB, tutt'altro che sicure, se non addirittura a immagini dello schermo dello strumento riprese con uno smartphone.
La possibilità di condividere i dati direttamente dagli strumenti attraverso TekDrive è un vero proprio punto di svolta per i team di progettazione che operano in ambito sia industriale sia accademico che permetterà loro di ampliare le loro conoscenze e proporre innovazioni in maniera più efficiente”.

Gestione condivisioniTekDrive è disponibile già in diverse nazioni e sarà rilasciato su scala mondiale nei prossimi mesi.

Tutti gli utenti di TekDrive riceveranno un account gratuito come collaboratore, che assicura la possibilità di accedere a file e cartelle condivise, mentre a livello aziendale non vi è alcun limite per il numero di collaboratori.

Nuovi Prodotti