www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Agilent N4917A per test su ricevitori_otticiI produttori di componenti ottici continuano a migliorare le prestazioni dei ricetrasmettitori a stanno passando a classi di velocità uletriormente superiori come definito negli standard IEEE 802.3ae 10GbE, IEEE 8.03ba 40GbE e 100G Ethernet e nella nuova generazione di standard Fibre Channel.

La crescente domanda di connessioni molto veloci a breve distanza ha fatto crescere l'interesse per i ricetrasmettitori multimodo e relativi componenti operanti sulla lunghezza d'onda degli 850 nm con fibre multimodo.

Per far fronte alle necessità di sviluppo di componentistica ottica adatta ai nuovi standard, Agilent ha ampliato le funzionalità della soluzione per lo stimolo e il collaudo di ricevitori ottici N4917A con una serie di opzioni che estendono le precedenti possibilità di misura per gli standard 10 GbE-LR/-ER e 10 G Fibre Channel ai nuovi standard ad alte velocità su distanze brevi come 10GBASE-SR, 40GBASE-SR4 e 100GBASE-SR10.

Definizione dei difetti su un segnale otticoLa soluzione Agilent N4917A per le misure sui ricevitori ottici permette di introdurre imperfezioni in modo controllato sul segnale ottico, come OMA (Optical Modulation Amplitude), ER (Extinction Ratio) e VECP (Vertical Eye Closure Penalty) onde caratterizzare il comportamento del ricevitore.

Il segnale di stimolo può essere generato dalla nuova sorgente per fibre multimodo a 850 nm oppure dalla sorgente per fibre monomodo a 1310 nm e 1550 nm.

La soluzione di misura proposta da Agilent è composta da:

  • software di calibrazione e gestione N4917A completo di kit di condizionamento per fibre ottiche
  • generatore di segnali di riferimento 81490A per fibre monomodo a 1310 nm/ 1550 nm e multimodo a 850 nm
  • accessori per fibre monomodo e multimodo
  • analizzatore BERT seriale ad alte prestazioni J-BERT N4903A/B
  • oscilloscopio 86100C/D Infiniium DCA-J

Fiere e Seminari

Nuovi Prodotti