www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Il boundary scan, noto anche come JTAG, fu proposto come soluzione innovativa per far fronte all’aumento vertiginoso delle densità dei componenti sulle schede elettroniche e al diffondersi di nuovi tipi di contenitore, come il BGA, che rendevano estremamente difficoltoso l’accesso ai punti di misura necessari per eseguire il collaudo.

Il grande vantaggio della tecnologia boundary scan è dato dal fatto che dedicando un numero molto limitato di piedini, tipicamente quattro, e una piccola area di silicio all’interno dei componenti digitali per inserire le logiche di controllo destinate alle funzionalità di collaudo, risulta possibile creare un sistema di verifica adatto a rilevare un gran numero di potenziali guasti sulla scheda, ottenendo un elevato grado di copertura anche quando la maggior parte dei componenti non è raggiungibile per contatto da parte di un tester.

Fiere e Seminari