www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Digitalizzatore Spectrum M4i4451-x8L'azienda tedesca Spectrum ha presentato il primo prodotto della sua nuova piattaforma di strumenti modulari ad alta velocità M4i.

Le schede della nuova famiglia M4i offrono velocità di campionamento e velocità di trasferimento dati sino a 16 volte superiori rispetto alle precedenti. Si parte con una scheda di acquisizione da 4 canali con velocità di campionamento massima di 500 Ms/s e velocità di trasferimento dati massima tramite bus PCI Express x8 Gen2 di 3 Gbyte/s.

La scheda M4i.4451-x8 è in formato ¾ e funziona un uno slot PCI Express da 8 a 16 corsie compatibile con i segnali da Gen1 a Gen3 e mette a disposizione quattro canali con acquisizione sincrona a 14 bit con velocità massima di 500 Ms/s. Una versione più piccola della scheda offre invece due canali a 500 Ms/s e per entrambe le scheda la larghezza di banda del segnale è di 250 MHz.

Per ottimizzare la registrazione dei dati e il loro trasferimento sul bus, il digitalizzatore integra un buffer di memoria da 4 Gbyte e  i segnali possono essere memorizzati in segmenti separati utilizzando più modalità di registrazione, mentre in parallelo viene effettuato il trasferimento dei dati.

Ad esempio, la scheda M4i supporta la modalità di acquisizione single-shot, streaming (FIFO), segmentata (Multiple Recording), con gate temporale (Gated Sampling) o una combinazione dell'acquisizione segmentata per segnali veloci con la modalità di acquisizione continua per i segnali lenti.

PUBBLICITÀ

A tutti gli eventi di trigger, che possono essere scatenati dal circuito di clock interno oppure da un segnale di riferimento esterno, può essere assegnata automaticamente una marca temporale.

1311 Spectrum M4i4451 blocchi

I quattro (o due) canali di ingresso sono completamente separati e affluiscono a un convertitore A/D monolitico dedicato a ciascun canale, abbinato al relativo preamplificatore di precisione.

Il preamplificatore può essere programmato via software per ssceglieretra sei gamme di ingresso (da ±200 mV fino a ±10 V), impedenza di ingresso di 50 Ohm oppure 1 MOhm e accoppiamento in continua o in alternata, con la possibilità di attivare un filtro antirumore in base alla larghezza di banda del segnale da acquisire.

E' possibile anche sincronizzare fino a otto digitalizzatori M4i per creare un sistema di acquisizione sincrono con distribuzione dei segnali di clock e trigger tra le diverse schede, per ottenere fino a 32 canali di acquisizione da  500 MS/s con 14 bit di risoluzione.

Fiere e Seminari