www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Camera schermata Alfamation WSC-6Le misure sulle apparecchiature wireless in ambiente protetto sono sempre più richieste, non solo nell'ambito delle ricerca e sviluppo, ma anche nelle linee di produzione, come parte del processo di collaudo funzionale, in particolar modo nel settore dell'elettronica di consumo e del settore automobilistico.

Tuttavia, creare in fabbrica un ambiente radioelettrico protetto da influenze esterne non è semplice e richiede l'utilizzo di particolari camere di prova schermate.

La nuova camera schermata RF WSC-6 di Alfamation risolve brillantemente il problema riducendo notevolmente lo spazio occupato dalla camera di prova rispetto alla soluzioni classiche, pur garantendo un eccellente livello di isolamento dalle emissioni esterne.

Grazie alla particolare conformazione degli elementi schermanti, la camera schermata permette di ricreare in prossimità del dispositivo in prova le condizioni di campo lontano che sono necessarie per effettuare le misure secondo le procedure definite dagli standard, che riproducono realisticamente e in modo controllato le condizioni operative in cui si troverà a funzionare l'oggetto da collaudare.

Progettata per effettuare misure nello spettro di frequenza da 500 MHz a 6 GHz, la camera schermata compatta WSC-6 di Alfamation permette di collaudare praticamente qualunque interfaccia radio oggi utilizzata nel settore della telefonia, dell'industria e dell'automobile, dal Wi-Fi al Bluetooth, degli smartphone ai moduli di comunicazione veicolari V2X.

PUBBLICITÀ

Pur garantendo un eccellente livello di schermatura tipico di 90 dB, la camera di prova WSC-6 ha dimensioni di appena 230x280x130 mm ed è stata ingegnerizzata per facilitarne l'eventuale montaggio sovrapposto con altre unità, per facilitare la creazione di sistemi di collaudo automatico in produzione che occupano pochissimo spazio sulla linea.

Le diverse camere possono essere affiancate sia in senso orizzontale che in senso verticale per ottenere sistemi di test anche ad elevato parallelismo.

Sistema di collaudo funzionale Hyperion di Alfamation equipaggiato con 4 camere RF di provaLa camera inoltre consente una configurazione che velocizza notevolmente il carico e scarico dei dispositivi in prova, che a seconda dell'applicazione possono essere uno solo o più di uno, sia con sistemi di movimentazione manuali, sia con sistemi semi automatici motorizzati o completamente automatizzati tramite bracci robotici.

La sua struttura robusta in alluminio pressofuso è stata realizzata per soddisfare i requisiti tipici degli ambienti di produzione e puà essere facilmente integrata sia con le soluzioni di collaudo automatico realizzate da Alfamation stessa, sia con soluzioni personalizzate progettate in base ai requisiti specifici di ogni singolo cliente.