www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Analizzatore di reti R&S ZNACon la presentazione della sua più potente famiglia di analizzatori di reti R&S ZNA, Rohde & Schwarz scrive un nuovo capitolo nella storia evolutiva di questo tipo di strumenti.

Gli analizzatori di reti R&S ZNA nascono per rispondere alle nuove esigenze di un mercato che cambia, che richiede di eseguire misure sempre più complesse e in sempre minor tempo, ma soprattutto, che non ammette errori, sempre in agguato quando si lavora con strumenti e applicazioni così sofisticate.

Serve allora un nuovo modo di concepire e utilizzare un analizzatore di reti. E quello che Rohde & Schwarz ha ideato ha tutte le carte in regola per diventare il nuovo punto di riferimento sul mercato.

Applicazioni analizzatore di retiLa caratterizzazione di componenti passivi, attivi o a conversione di frequenza rimane l'attività principale per la quale serve un analizzatore di reti. Sin dagli anni '50, Rohde & Schwarz è stata l'azienda pioniera che ha condotto lo sviluppo di questa tipologia di strumenti. Tuttavia, le esigenze di misura nel settore delle ricerca e sviluppo sono cambiate rapidamente negli ultimi anni.

L'evoluzione dalle componentistica e delle applicazioni a radiofrequenza e microonde ha permesso di raggiungere risultati prestazionali straordinari e la spinta al miglioramento è continua.

PUBBLICITÀ

Misure in camera anecoicaI dispositivi da provare sono più complessi e più integrati rispetto al passato. Le larghezze di banda e le frequenze dei segnali crescono, i fltri diventano più selettivi, i mixer sempre più lineari, i cavi sempre migliori.

La conseguenza diretta è che anche gli strumenti di misura devono essere sempre più accurati, con una maggiore larghezza di banda e dinamica, con minor rumore e con funzioni di misura più sofisticate, rischiando però di essere anche troppo difficili da usare, soprattutto quando il tempo a disposizione per effettuare le misure è scarso, in quanto i cicli di progettazione richiesti nel mercato attuale sono estremamente più brevi rispetto al passato.

La risposta di Rohde & Schwarz per far fronte a queste necessità si è sviluppata in due direzioni: da un lato nell'analizzatore di reti R&S ZNA sono state introdotte nuove funzionalità hardware, che permettono di ottenere maggiore accuratezza e di affrontare più efficacemente le nuove tipologie di misura richiesta dalle applicazioni moderne, dall'altro è stata rivoluzionata la metodologia di utilizzo dello strumento, mettendo al centro dell'attenzione il dispositivo da caratterizzare e non le configurazioni di misura da eseguire.

Procedure guidate

Misure con procedure guidateAnche visivamente l'analizzatore di reti R&S ZNA è completamente diverso da tutti gli strumenti che lo hanno preceduto: sono perfino sparite le manopole! Tutte le interazioni avvengono via touchscreen, ma questa non è nemmeno la novità più sostanziale. 

Rohde & Schwarz, in quello che ha battezzato "DUT-centric approach", ha puntato a condurre per mano l'utilizzatore tramite una serie di procedure guidate da utilizzare per configurare lo strumento, a partire dalle caratteristiche del dispositivo da misurare.

Si procede pertanto scegliendo tipo di dispositivo da misurare (cavo, filtro, mixer e così via), per poi passare alla definizione della misura, con la procedure guidata che illustra passo per passo le operazioni da fare.

Questa sarà la modalità "naturale" per effettuare le misure, onde prevenire errori nella configurazione dello strumento e guadagnare tempo prezioso, affinché ci si possa dedicare maggiormente all'analisi dei risultati e allo studio delle caratteristiche del dispositivi in esame, riducendo il rischio di ottenere risultati inconsistenti dovuti a un'imperfetta impostazione della strumentazione di misura.

Hardware di nuova generazione

Opzioni hardware dell'analizzatore ZNAI nuovi analizzatore di reti R&S ZNA sono inizialmente disponibili nei modelli R&S ZNA26 (da 10 MHz a 26,5 GHz) e R&S ZNA43 (da 10 MHz a 43,5 GHz).

Tutti offrono un'eccezionale gamma dinamica di 146 dB (valore tipico) e un rumore delle traccia di appena 0,001 dB con una larghezza di banda IF di 1 kHz.

Si tratta di due caratteristiche tecniche essenziali, ad esempio, per riuscire ad effettuare misure accurate sui filtri a elevata reiezione richiesti dai sistemi wireless di ultima generazione.

Un minor livello di rumore di traccia aiuta a velocizzare notevolmente le misure. Infatti, con un rumore di traccia intrinsecamente più basso, è possibile aumentare la larghezza di banda del filtro IF, il che si traduce in una maggiore velocità della scansione in frequenza.

Inoltre, grazie alla loro innovativa architettura hardware interna, gli analizzatori R&S ZNA possono effettuare misure sui segnali RF e IF dei mixer in parallelo, raddoppiando la velocità di misura rispetto all'approccio convenzionale, e senza necessità di accessori esterni supplementari.

Caratterizzazione completa di un amplificatoreL'elevata potenza di uscita del segnale di stimolo e la gamma di variazione delle potenza di ben 100 dB permettono invece di caratterizzare accuratamente ogni tipo di amplificatore, con l'ulteriore possibilità di generare impulsi e inserire un modulatore per effettuare misure di intermodulazione o analisi più sofisticate, ad esempio tramite la funzione opzionale di analizzatore di spettro.

I generatori di stimolo interni comprendono quattro sorgenti di segnale coerenti in fase, mentre sono otto i ricevitori interni del tutto indipendenti e due gli oscillatori locali.

Questa potente e flessibile architettura hardware semplifica notevolmente la configurazione di misura dei dispositivi convertitori di frequenza, degli amplificatori e dei moduli T/R complessi tipicamente usati nei radar, dando la possibilità di collegare il dispositivo in prova una sola volta per effetturane la caratterizzazione completa.

Addio tasti e manopole

Interfaccia tattile con doppio schermo multitouchL'interfaccia utente completamente rivoluzionata adottata da Rohde & Schwarz per gli analizzatori di rete R&S ZNA è figlia dell'era di tablet e smartphone.

Infatti, il pannello frontale degli strumenti è totalmente occupato (connettori a parte) da due grandi schermi touch capacitivi affiancati, quello principale da 12 pollici dove vengono visualizzate le misure e quello secondario da 7 pollici dove compaiono menu, tasti e manopole virtuali per il suo utilizzo.

Naturalmente, entrambi gli schermi supportano tutti i comuni gesti delle interfacce tattili multitocco a cui ci siamo abituati per interagire con i nostri dispositivi mobili.