www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Soluzione di test del segnale di risveglio (Wake Up Signal) per dispositivi NB-IoTRohde & Schwarz e Goodix (CommSolid) hanno realizzato una soluzione per verificare il corretto funzionamento del 'segnale di risveglio'  recentemente introdotto negli standard 3GPP Release 15 relativo ai dispositivi NB-IoT per ridurne ulteriormente i consumi energetici.

Specialmente nella applicazioni di monitoraggio a lungo termine basate su sensori o contatori intelligenti che comunicano attraverso una rete NB-IoT, il segnale di risveglio permette di allungare la vita della batteria e/o ridurne le dimensioni, tramite un meccanismo ottimizzazione delle modalità di funzionamento a basso consumo dei dispositivi connessi.

Differenza della corrente assorbita con o senza segnale di risveglioLa nuove funzioni di test inserite nello strumento di collaudo funzionale R&S CMW290 di Rohde & Schwarz permette di valutare immediatamente le differenze dei consumi tra i dispositivi NB-IoT con o senza l'utilizzo delle tecnologia del risveglio programmato.

Lo standard 3GPP Release 15 ha definito il segnale di risveglio (WUS, Wake Up Signal) come uno speciale segnale di paging inviato da una stazione base NB-IoT e indirizzato a specifici dispositivi NB-IoT, informandoli quando è il momento di attivare il ricevitore principale, in preparazione alla successiva recezione dei dati.

Il ricevitore principale necessita di essere attivato solo quando perviene il segnale di 'wake up', in assenza del quale può tornare immediatamente nella condizione di riposo (idle mode) senza dover decodificare le informazione successive trasmesse sul canale radio.

I tester per radiocomunicazioni R&S CMW500 e R&S CMW290 sono stati aggiornati per supportare tutte le prove di compatibilità e conformità dei dispositivi con le più recenti funzionalità definite nelle specifiche Release 15 pubblicate da 3GPP, tra cui il segnale di risveglio.

Fiere e Seminari