www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Schede Alfamation PVA-01 e PVA-04Alfamation ha realizzato due nuove schede modulari PXIe ad alte prestazioni progettate per automatizzare le attività di collaudo a validazione di flussi di segnali video ad altissima risoluzione su connessioni seriali LVDS.

L'aumento della risoluzione e la proliferazione dei formati video rende sempre più complesse le attività di validazione e il controllo della qualità dei segnali che giungono a TV e monitor ad altissima risoluzione, che per mantenere un costo di collaudo ragionevole devono essere affidate a sistemi automatici.

Le nuove schede PXIe PVA-01 e PVA-04 di Alfamation velocizzando l'esecuzione dei collaudi in tempo reale sui flussi video, rispettivamente sulle interfacce LVDS/EPI e V-by-One, sfruttando una potente architettura di elaborazione interna basata su FPGA riprogrammabile integrata.

Il collegamento tra schede grafiche, schede madri e display oggi può raggiungere velocità di trasmissione dell'ordine delle decine di Gbit/s e pure a queste altissime velocità va garantita sia l'integrità dei segnali, sia l'integrità dei contenuti video elaborati dai chipset.

Si tratta di attività complesse, che per essere eseguite nei tempi richiesti dalla linee di collaudo un produzione richiedono l'adozione di algoritmi e hardware ottimizzati per questo scopo.

PUBBLICITÀ

Come spiega Mauro Arigossi, presidente e amministratore delegato di Alfamation, “le nostre schede lavorano come un instancabile occhio artificiale, valutando rapidamente le qualità dei segnali video che partono da una scheda o chipset e sono destinata a un TV o un monitor. Oggi i consumatori si aspettano un'immagine sempre cristallina e priva di difetti, qualunque sia la sorgente originale della ripresa. Le nostre nuove schede aiutano i costruttori a garantire tutto ciò senza far esplodere i costi del collaudo.”

Scheda Alfamation PVA-04 per collegamenti V-by-OneEntrambe le schede PVA-01 e PVA-04 possono gestire fino a 8 canali di prova indipendenti, che possono essere aggregati per gestire risoluzioni e frame rate più alti.

Le schede sfruttano le particolari tecniche di elaborazione delle imaggini sviluppata da Alfamation, che consentono di misurare in tempo reale bit error rate, pixel error rate, PSNR e frame catturati. La grande flessibiltà offerta dall'architettura interna basata sulla FPGA consente di valutare la qualità di qualunque tipo di segnale video gestito dai moderni chipset.

Le sorgenti video di prova possono essere di vario tipo, come immagini statiche, dinamiche, grafiche, le quali vengono scalate o ruotate e possono provenire, provenienti originariamente da ingressi analogici o digitali. Tutte possono essere valutare dalla schede Alfamation PVA-01 e PVA-04 per garantire che il chipset e il sistema di collegamento stiano svolgendo il loro lavoro come previsto dal progettista.

Prove ad alta risoluzione e a larga banda

La larghezza di banda aggregata di ben 20 Gbit/s per effettuare i test permette di verificare segnali con una risoluzione fino a 1080p con frame rate a 240 Hz, con fino 30 bit per pixel di profondità di colore e video 4K Ultra-HD a 60 Hz.

Tuttavia, gli 8 canali di misura disponibili possono essere utilizzati in modo flessibile, mantenendoli separati o aggregandoli secondo necessità, ad esempio per collaudare in parallelo fino a 8 dispositivi ciascuno con risoluzione equivalente di 1080i.

Grazie alla loro compatibilità con la piattaforma LabVIEW di National Instruments, le schede possono essere facilmente integrate all'inteno di un sistema di collaudo automatico modulare.

Fiere e Seminari