www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Alimentatori programmabili Rigol DP800Rigol ha ampliato la sua famiglia di alimentatori programmabili da laboratorio in corrente continua DP800(A) con due nuovi modelli: DP813(A) e DP822(A).

Come gli altri modelli della stessa serie, questi nuovi alimentatori sono in una configurazione standard che può essere potenziata, anche successivamente all'acquisto, attivando diverse funzionalità opzionali, come l'interfaccia Ethernet e RS232, un'interfaccia I/O digitale per il trigger, un'applicazione di monitoraggio e analisi e capacità di misura ad alta risoluzione.

Tutti gli alimentatori sono anche disponibili come modello 'A', dove tutte le opzioni sono già preinstallate e il layout del pannello frontale è più colorato.

I due nuovi modello DP813(A) e DP822(A) sono in grado di erogare una corrente molto più alta, fino a 20 A per l'alimentatore DP813(A)  e fino a 16 A per l'alimentatore DP822(A) a 16 Ampère.

Alimentatori DC Rigol DP800Il modello DP813(A), che dispone di un canale di uscita, può essere utilizzato in due gamme diverse. Nella gamma bassa, l'alimentatore può erogare fino a 8 V/20 A, mentre con la gamma alta può erogare fino a 20 V/10 A.

Il modello DP822(A) ha invece due canali di uscita, il primo può erogare fino a 20 V/5 A, il secondo fino a 5 V/16 A. Entrambe le versioni dispongono di un canale di misura per rilevare la caduta di tensione sui cavi di collegamento, che ha un'influenza significativa nell'esecuzione di prove e collaudo dove circolano intensità di corrente elevate.

Tutti gli alimentatori possono funzionare in modalità a corrente costante (CC) o a tensione costante (CV).

La tensione erogata è sempre molto pulita con ondulazione residua (ripple) molto bassa, con rumore limitato a <350 mVrms/3 mVpp. La stabilità rispetto alle variazioni carico è invece garantita entro <0,01 % +2 mV/+250 µA.

Le versioni a due canali prevedono l'isolamento tra le uscite. Pertanto, i due canali possono essere collegati sia in parallelo che in serie per aumentare la corrente o la tensione erogare al carico.

Sempre presenti anche le protezioni da sovratensione o sovracorrente (OVP)/(OCP) per proteggere il carico, che permettono di spegnere l'alimentatore non appena vengono superati i valori di tensione o corrente massima programmati dall'utilizzare.

Fiere e Seminari