www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Generatori di segnali RF Siglent SSG5060X e SSG5060X-VSiglent ha presentato la sua nuova famiglia di generatori di segnali a radiofrequenza fino a 6 GHz, che sono disponibili nella classica versione analogica (SSG5000X) di base e in quella vettoriale avanzata (SSG5000X-V).

I modelli della versione V sono dotati di un modulatore IQ interno con larghezza di banda di modulazione fino a 150 MHz, oltre alla capacità di riproduzione di forme d'onda arbitrarie.

Componenti IQ del segnale modulante in banda baseI generatori RF della serie SSG50000X sono disponibili nelle versione con frequenza di uscita massima pari a 4 GHz oppure a 6 GHz, che consentono entrambe di generare tutti i tipici segnali delle reti 5G NR funzionanti nella banda di frequenze FR1  (da 3,4 a 3,7 GHz).

Le prestazioni degli strumenti evidenziano un rumore di fase di -120 dBc (@1 GHz / 20 kHz offset), una potenza di uscita massima regolata fino a +20 dBm (impostabile fino a +26 dBm) e una potenza di uscita minima di -130 dBm (impostabile fino a -140 dBm).

Il modello SSG5X può anche essere potenziato con un modulo OCXO opzionale che stabilizza la temperatura della sorgente onde migliorare ulteriormente la ripetibilità dei collaudi di precisione.

PUBBLICITÀ

Il frontale degli strumenti ospita un comodo display touch da 5 pollici, mediante il quale si impartiscono facilmente i comandi allo strumento e si possono osservare in formato grafico le forme d'onda generate.

Inoltre, come tutti i più recenti strumenti di Siglent, anche i generatori SSG5000X integrano un server web per facilitarne il telecontrollo via Ethernet.

Il generatore RF analogico supporta tutte le classiche modalità di modulazione analogiche, compresa quella a impulsi, con la possibilità di combinare diverse modalità di sweep in frequenza e ampiezza.

Collegamento di un sensore di potenza USB per compensare accuratamente le perdite nei caviInoltre, tutti i modelli supportano un sensore di potenza RF collegabile via USB per effettuare la compensazione con grande accuratezza delle perdite del cavo di collegamento dal generatore al dispositivo in prova.

Le versioni vettoriali dello strumento, SSG5000X-V, permettono invece di configurare anche svariate modulazioni di tipo digitale agendo sui segnali I e Q, ad esempio per generare segnali ASK, FSK, PSK e QAM con velocità di simbolo fino a 120 Msps.

Per generare i segnali multiportante, come quelli con modulazione OFDM, è possibile invece sfruttare la modalità di generazione di forme d'onda arbitrarie (ARB), ad esempio per effettuare prove e collaudi su dispositivi per reti 5G NR, LTE, WLAN, WCDMA, GSM e BLUETOOTH sfruttando le forme d'onda preconfigurate..

Inoltre, ad ogni forma d'onda è possibile sommare direttamente del rumore bianco gaussiano, ad esempio per effettuare varie prove sulla sensibilità dei ricevitori.

Infine, il generatore vettoriale SSG5000X-V può anche emettere in uscita i segnali in banda base nelle componenti I e Q tramite dei connettori BNC posti sul pannello posteriore, per poter sfruttare modulatori IQ esterni.