www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Termocamera  Flir i7FLIR Systems ha presentato una nuova termocamera a infrarossi compatta FLIR i7 adatta a svariate applicazioni di controllo di impianti elettrici e per il controllo di impianti in generale.

Disponibile a meno di € 3.000, offre una risoluzione a infrarossi di 120x120 (14.400) pixel, un campo di visualizzazione di 25° × 25° e una precisione di ±2%: una valida combinazione di caratteristiche che permettono di rilevare rapidamente problemi di isolamento carente, problemi elettrici che generano surriscaldamenti, perdite negli impianti di ventilazione o condizionamento, fughe di calore e numerose altre problematiche tipiche dell'impiantistica.

L'aumento del costo dell'energia e i regolamenti europei in materia di efficienza energetica alimentano la domanda di strumenti economici ma efficaci per individuare rapidamente problemi operativi e rilevare gli sprechi energetici.

Contatto surriscaldato
Contatto surriscaldato identificato con la termocamera
L'utilizzo della tecnologia degli infrarossi, da sola o in abbinamento ad altre metodologie, è in grado di accelerare significativamente il lavoro, individuando con precisione i punti in cui concentrare gli sforzi, senza ricorrere a test distruttivi.

Completamente automatica, la termocamere Flir i7 offre altre interessanti caratteristiche quali risoluzione 120x120 pixel, peso di soli 340 g, ampio display a colori da 2,8 pollici (71 mm) ad alta risoluzione, navigazione a menu intuitiva, batteria di durata superiore a 4 ore, galleria di miniature, obiettivo senza messa a fuoco, ed è facile da utilizzare anche per i meno esperti nel mondo dell'imaging termografico.

Sono disponibili tre modalità di misurazione per un'estesa analisi degli impianti: Spot (centro), Area (min/max) e Isoterma (superiore/inferiore). I controlli immagine includono tre tavolozze: Ferro, Arcobaleno e Bianco e Nero.

Le immagini possono essere trasferite al PC tramite una scheda MicroSD o una connessione USB.

Diversamente dai formati di immagine proprietari, il formato JPEG radiometrico brevettato da FLIR consente di analizzare i dati termici direttamente da un comune file di immagine utilizzando il software FLIR QuickReport (fornito in dotazione).

Il formato JPEG radiometrico permette inoltre di condividere le immagini tramite allegati e-mail, documenti di Microsoft Word, e così via, senza macchinose procedure di esportazione dei file.

FLIR i7 è dotata di corpo a doppio stampaggio, progettato per resistere ad alte sollecitazioni. È inoltre conforme agli standard di protezione IP43 per polvere e spruzzi e resistente all'urto di 25 G e alle vibrazioni di 2 G.

Il prezzo di listino di € 2.995 è riferito a una configurazione che comprende la termocamera a infrarossi FLIR i7, scheda MicroSD da 512 MB, adattatore miniSD, batteria ricaricabile agli ioni di litio adattatore/caricabatteria con spina europea, britannica, americana e australiana, software QuickReport, cavo USB Mini-B, otturatore dell'obiettivo manuale incorporato, cinghietta e custodia rigida.

Fiere e Seminari

Logo FocusonPCB

FocusonPCB - Vicenza, 15-16 maggio 2024

Torna a Vicenza il 15 e 16 maggio 2024 Focus on PCB, la terza edizione della fiera dedicata all'intera filiera dei circuiti stampati. Nata dalla volontà del Gruppo PCB Assodel…
Oscilloscopio Siglent SDS3000X HD