resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Tektronix MSO 6 SeriesTektronix rilancia sul mercato degli oscilloscopi presentando la sua nuova famiglia di strumenti MSO Serie 6, pensata per affrontare anche le misure sui segnali più veloci tipici dei progetti digitali di ultima generazione.

Ancora più potente dell'innovativa famiglia di strumenti MSO Serie 5 presentata lo scorso anno, la nuova Serie 6 offre una larghezza di banda massima fino a 8 GHz con velocità di campionamento di 25 GS/s su 4 canali simultaneamente.

Oscilloscopio Tektronix MSO 6Frutto degli investimenti effettuati da Tektronix in una piattaforma per oscilloscopi di nuova generazione, di cui gli strumenti MSO Serie 5 e Serie 6 rappresentano la prima incarnazione, con questa nuova famiglia di strumenti la multinazionale americana ha introdotto alcune caratteristiche al momento uniche in questa fascia di mercato, come la possibilità di usare simultaneamente i 4 canali disponibli alla massima velocità di campionamento di 25 GS/s e lo stadio di ingresso a bassissimo rumore (con un miglioramento di un ordine di grandezza rispetto agli oscilloscopi delle precenete famiglia 70000 della stessa Tektronix).

Ad esempio, la velocità di campionamento di 25 GS/s attiva su tutti i canali consente ai progettisti di visualizzare in maniera molto accurata tre canali dati e un segnale di clock di una memoria DDR3.

Preamplificatore a basso rumore Tektronix TEK061Il nuovo stadio di ingresso a basso rumore degli oscilloscopi Tektronix MSO Serie 6, realizzato utilizzando il nuovo circuito integrato preamplificatore TEK061, consente anche di migliorare notevolmente la sensibilità dello strumento e aumentare l'accuratezza delle misure sui segnali più piccoli.

Ad esempio, su un segnale a 4 GHz acquisito con la scala verticale di 1 mV/s, il rumore RMS tipico è dell'ordine di appena 100 µV.

I moderni progetti di sistemi elettronici necessitano tipicamente linee di alimentazione in continua molto “pulite”, che vanno controllate in maniera precisa per garantire il corrento funzionamento dei dispositivi ASIC e FPGA più potenti. In applicazioni di questi tipo, l'oscilloscopio MSO Serie 6 di Tektronix consente ai progettisti di effettuare misure sulle linee di alimentazione con maggiore precisione e accuratezza, riducendo il tempo richiesto per comprendere l’influenza dei disturbi ad alta frequenza inevitabilmente presenti.

Le soluzioni innovative già presenti nei modello MSO Serie 5 sono state trasferite sul nuovo MSO Serie 6 tra cui l’interfaccia utente molto intuitiva, il touchscreen capacitivo da 15,6” e gli ingressi riconfigurabili di tipo FlexChannel, che permettono di trasformare ciascuno dei canali di ingresso analogici in un blocco di otto canali digitali con aggiunta di una sonda logica TLP058.

Convertitore nativo a 12 bit con risoluzione variabile da 8 a 16 bitIl convertitore A/D è nativamemente a 12 bit, ma è in grado di offrire una risoluzione verticale variabile, dagli 8 bit alla velocità di campionamento massima di 25 Gs/s, ai 12 bit a 12,5 GS/s, 14 bit a 3,125 Gs/s e 16 bit a 625 Ms/s.

Al pari degli strumenti MSO Serie 5, anche i nuovo oscilloscopi MSO Serie 6 sono aggiornabili e disponibile con canali con larghezza di banda massima di 1 GHz, 2,5 GHz, 4 GHz, 6 GHz e 8 GHz. Tutti i modelli hanno anche un generatore di funzioni arbitrarie integrato, un voltmetro digitale integrato e un misuratore istantaneo della frequenza di trigger (disponibili gratuitamente una volta registrato il prodotto).

Modalità Visual TriggerTre le tante funzioni avanzate fruibili facilmente tramite lo schermo touch segnaiamo la nuova modalità di trigger visuale, che permette di definire facilmente più aree sullo schermo, di forme arbitaria, dove il segnale deve o non deve passare per far scattare il trigger.

In opzione sono disponibilii numerosi pacchetti per la decodifica dei protocolli seriali e per l'analisi dei segnali, oltre alla possibilità di scelta del sistema operativo, Linux o Windows 10.

Per garantire una connessione più semplice in presenza di segnali veloci, Tektronix ha anche introdotto una nuova serie di sonde avanzate, adatte quindi a supportare in modo adeguato le prestazioni offerte dall'oscilloscopio MSO Serie 6.

Sonde Tektronix TDP7700La nuova serie di sonde TDP7700 comprende modelli che supporttano la modalità di connessione TriMode, che facilita la misura di segnali differenziali, di modo comune e riferiti a massa senza dover spostare i terminali della sonda, con larghezza di banda massima di 4, 6 oppure 8 GHz.

Le nuove sonde utilizzano il connettore TekFlex che prevede la presenza di buffer attivi sulla punta della sonda per garantire la migliore fedeltà del segnale e ridurre le sollecitazioni meccaniche sui sottili punti di test e supporta un'ampia gamma di metodi di connessione al circuito in esame, tra cui punte a saldare, adattarore SMA e puntale ergonomico.

I prezzi di listino degli oscilloscopi Tektronix MSO Serie 6 partono da € 21.900 per i modelli con larghezza di banda da 1 GHz.

Categoria: Oscilloscopi

Newsletter Settimanali

iscriviti-gratis

Seguici su:

Segui Strumentazione su Google Plus Segui Strumentazione su FacebookSegui Strumentazione su TwitterSegui Strumentazione su LinkedInicona-posta_48Ricevi il feed dei Nuovi Prodotti

Fiere e seminari

L'esperto risponde

Hai un dubbio su come effettuare una misura o su come utilizzare un strumento?
Chiedi a un esperto del settore!
Risponderà alla tua domanda che sarà pubblicata nella sezione FAQ.

Rimani aggiornato

email Iscriviti alle nostre newsletter per rimanere aggiornato sulle novità



Strumentazione Elettronica su Facebook