www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Oscilloscopio GWInstek MDO2000AL'oscilloscopio multidominio MDO-2000A (nuova versione dei precedenti modelli MDO-2000E) è uno strumento che può tranquillamente costituire una valida alternativa all'utilizzo dei classici analizzatori di spettro.

Infatti, la sua particolarmente potente funzione FFT e di analisi dei segnali consente di effettuare analisi sia nel dominio del tempo, sia nel dominio delle frequenza, con una modalità di utilizzo che risulta molto naturale per entrambi gli ambiti.

Modalità analizzatore di spettroA differenza della classica funzione FFT presente in molti oscilloscopi digitali, che trasforma il segnale acquisito nella sua rappresentazione nel dominio della frequenza a partire dalla banda base fino alla frequenza massima possibile, gli strumenti MDO-2000A dispongono di una modalità di utilizzo che riproduce il funzionamento di un analizzatore di spettro, con la possibilità di scegliere la frequenza centrale e l'estensione di frequenza (span) di analisi.

Ciò è reso possibile da i circuiti di acquisizione ed elaborazione hardware interni della FFT in tempo reale, che rendo lo strumento molto reattivo, sia nell'analisi nel dominio del tempo, sia nel dominio della frequenza.

La famiglia di strumenti MDO-2000A dispone di un pannello frontale con display LCD a colori da 8" e comprende modelli a due canali con una larghezza di banda di 100 MHz, 200 MHz o 300 MHz, che fanno capo a uno stadio di acquisizione con frequenza di campionamento massima di 2 Gs/s e con una frequenza di aggiornamento di 120.000 forme d'onda al secondo.

PUBBLICITÀ

La memoria di acquisizione ha una profondità di ben 20 Mcampioni per canale, con in più la possibilità di essere sfruttata in modalità segmentata, per registrare solo le parti attive del segnale e scartare quelle non significative.

La profondità della memora dedicata alla FFT è di 1 Mcampioni, il che permette l'analisi in frequenza ad alta risoluzione nella modalità di analisi dello spettro.

Di serie è già presenta anche la funziona di decodifica e trigger dei bus seriali I2C, UART, CAN e LIN, oltre che la funzione di test con maschera per facilitare le verifiche di conformità sui segnali.

Come opzione, sullo strumento è possibile abilitare un generatore di funzioni arbitarie da 25 MHz a due canali, così come la funzione di multimetro digitale e di alimentatore DC con uscite programmabili trra 1 e 5 V.

Fiere e Seminari

Nuovi Prodotti