www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Sonde di corrente per oscilloscopi YokogawaYokogawa ha presentato una nuova serie di sonde differenziali ad alta tensione e alta frequenza per oscilloscopi e ha rinnovato alcuni modelli di sonde già esistenti introducendo nuove funzionalità.

La nuova famiglia di sonde comprende tre modelli nuovi che vanno a sostituire sei modelli della serie procedente, dando la possibilità di affrontare in modo più semplice misura su applicazioni di potenza di nuova generazione nell'ambito delle energie rinnovabili, trasporti ferroviari, automobili a propulsione elettrica e sistemi industriali con motori e azionamenti ad alta efficienza.

Sonda differenziale Yokogawa 701978L'aumento delle tensioni operative degli inverter utilizzati nelle applicazioni piò moderne, ad esempio i 400 Vrms comunemente utilizzati negli impianti fotovoltaici, richiedono l'utilizzo di sonde per oscilloscopi capace di sopportare differenze di potenziale più elevate.

La nuova sonda Yokogawa 701978, che sostitusice la precedente 701927, soddisfa le esigenze tipiche del settore fotovoltaico, offrendo una portate massima di tensione differenziale fino a 1.500 V a 150 MHz, con rapporto di attenuazione di 50:1/500:1.

La nuova sonda 707978 può utilizzare gli stessi accessori di quella precedente, come cavi di collegfamento, puntali e adattatore con resistenza di 100 Ω e 150 Ω

Specificatamente progettata per le prove sugli inverter ferroviari, la nuova sonda Yokogawa 701977, che sostituisce la precedente 701927, permette di osservare dettagliatamente disturbi e picchi sulle forme d'onda sugli inverter che lavorano fino a 3,3 kV.

Ha la possibilità di accettare tensioni di ingresso sino a 7.000 V di picco a 50 MHz, con un rapporto di attenuazione di 100:1/1000:1 e viene fornita di serie con clic a coccodrillo per le alte tensioni.

Entrambe queste due nuove sonde vengono alimentate direttamente dai connettori presenti sugli oscilloscopi DLM di Yokogawa, oppure tramite alimentatori esterni separati quando si usa un comune attacco BNC.

Il modello Yokogawa 701925 è invece una nuova sonda differenziale ad alta frequenza che offre una banda passante di 500 MHz e un ampio intervallo di tensioni di ingresso ammesse di ± 35 V con un rapporto di attenuazione di 50:1.

Si tratta di una sonda molto comoda per misurare segnali differenziali flottanti molto veloci, come quelli del bus CAN FD, dove possono essere presenti picchi di disturbi significativi che rischierebbero di danneggiare sonde differenziali di altro genere.

Nuovi Prodotti