www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Narda SignalShark Outdoor Unit TDOALa famiglia di analizzatori SignalShark di Narda Safety Test Solutions permette di affrontare le molteplici sfide legate al radiomonitoraggio e alla localizzazione delle sorgenti interferenti.

Il sistema SignalShark, con il suo ricevitore e l’antenna ADFA, supporta due metodi di localizzazione della direzione di provenienza dei segnali. Le sorgenti dei segnali rilevati possono essere localizzate in modo affidabile usando la tecnica TDOA (Time Difference of Arrival), basata sulla differenza del tempo di arrivo, oppure la tecnica AOA (Angle of Arrival) che rileva l’angolo di arrivo del segnale, ma anche una combinazione di entrambi i metodi (modalità ibrida).

La disponibilità di due metodologie per la radiolocalizzazione assicura due importanti vantaggi: in primo luogo l'affidabilità, dato che il risultato viene supportato da un secondo metodo di misura; e in secondo luogo l'accuratezza, poiché un ulteriore rilevamento migliora considerevolmente il livello di dettaglio della localizzazione.

Inoltre, nella modalità ibrida le due tecniche vanno a compensare i rispettivi “punti deboli” dell’altra. Secondo i principi della fisica, infatti, la tecnica TDOA ha maggiori difficoltà a rilevare segnali a onda continua (CW), che sono invece un chiaro punto di forza del metodo AOA.

La tecnica AOA è invece meno efficace quando si ha che fare con segnali interferenti brevi e pulsati che, a causa delle loro rapide variaizioni, sono al loro volta il punto forte del metodo TDOA.

Grazia alla disponibilità della nuova unità da esterni, la collaudata famiglia di analizzatori SignalShark consente di creare reti capillari di radiomonitoraggio che includono la funzione la localizzazione della direzione del segnale secondo le migliori tecniche di analisi radiogoniometrica disponibili.

Fiere e Seminari

Nuovi Prodotti