www.strumentazioneelettronica.it

resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Schema collegamenti per collaudo impianto fotovoltaicoCollaudare un impianto fotovoltaico non è solo un'attività utile per garantire la massima efficienza nella generazione di energia.

Si tratta di una procedura espressamente richiesta dal D.M. 19/02/2007 che disciplina gli incentivi per beneficiare del “conto energia”.

Infatti, entro e non oltre 60 giorni dall'entrata in esercizio dell'impianto fotovoltaico, è necessario far pervenire al GSE (Gestore Servizi Energetici) il certificato di collaudo redatto secondo le metodologie indicate nel D.M. 19/02/2007 seguendo le raccomandazioni della Norma CEI 82-25 del dicembre 2008, tra cui la contemporaneità delle misure e le precisioni minime che impongono l'utilizzo di apposita strumentazione.

Un generatore di forme d’onda arbitrarie può funzionare secondo uno di due principi di funzionamento decisamente diversi tra loro, che vengono solitamente indicati come True Arbitrary e DDS.

Cerchiamo di capire le differenze tra i due per valutare quale è più adatto alla propria applicazione.

La memoria di acquisizione di un oscilloscopio digitale è una risorsa scarsa e preziosa.

Per sfruttarla al meglio molti oscilloscopi digitali prevedono la possibilità di segmentarla. Vediamo come e perché questa funzione si rivela utilissima in moltissime applicazioni.

La colorimetria è la scienza che misura il colore e lo identifica in modo sistematico, attraverso misure ottiche.

In commercio esistono diversi tipi di dispositivi, la maggior parte dei quali si basa sul sistema tristimolo, direttamente mutuato dal funzionamento dell’occhio umano.

Giunge notizia dal Politecnico di Milano di un nuovi tipo di colorimetro caratterizzato da tre gruppi di fotodiodi organici che hanno risposte spettrali corrispondenti a quelle delle funzioni colorimetriche standard, a loro volta simili a quelle dei fotorecettori della retina.

Tante volte non si pensa un carico elettronico per verificare le caratteristiche delle celle solari o dei moduli fotovoltaici semplicemente perché si è abituati a utilizzate sistemi chiavi in mano oppure ad alimentatori a quattro quadranti.

E' però facile osservare che nel momento in cui una cella solare viene collaudata con un alimentatore a quattro quadranti, una tensione positiva viene imposta dalla cella solare ai morsetti dell'alimentatore e la corrente scorre dalla cella solare ai morsetti dell'alimentatore a quattro quadranti, il che significa che l'alimentatore a quattro quadranti vede una corrente negativa (rispetto ai propri morsetti).

Fiere e Seminari

IPIN 2019

IPIN 2019 - Pisa, 30 settembre-3 ottobre 2019

La conferenza internazionale IPIN 2019 (International conference on Indoor Positioning and Indoor Navigation) dedicata ai sistemi di localizzazione e navigazione in spazi chiusi…